Consegna gratuita per ordini superiori a 150 euro

Epicondilite, come si può alleviare la tendinite esterna del gomito?

Epicondilite, come si può alleviare la tendinite esterna del gomito?


Soffrite di dolore al gomito? Avete difficoltà a usare la mano, il polso o il braccio e i semplici gesti manuali della vita quotidiana diventano dolorosi?

Probabilmente soffrite di epicondilite, più comunemente nota come tendinite del gomito. Questa patologia muscolo-scheletrica comporta l'infiammazione dei tendini del gomito che collegano i muscoli epicondiloidei all'osso, come conseguenza di un uso eccessivo o di attività ripetitive.

Scoprite tutto quello che c'è da sapere sulla tendinite del gomito, nonché i rimedi naturali e i consigli per un sollievo efficace.

Sintesi dell'articolo

Epicondilite - infiammazione dei tendini del gomito

L'epicondilite o tendinite esterna del gomito è un disturbo muscoloscheletrico acuto o cronico caratterizzato dall'infiammazione dei tendini epicondiloidei sulla parte esterna del gomito. Talvolta può essere colpita anche la parte interna del gomito, cioè i muscoli epicondiloidei, nel qual caso si parla diepitrocleite del gomito.

Capire l'origine del dolore al gomito

Questa forma di tendinite è generalmente il risultato di una eccessiva sollecitazione dei tendini del gomito o eccessiva ripetizione dello stesso movimento che coinvolge i muscoli del braccio e del polso. È talmente comune nel tennis che nel linguaggio comune viene chiamato "gomito del tennista".

L'uso eccessivo del gomito porta a lesioni delle fibre o a traumi dei tendini. Tutto ciò può verificarsi durante l'attività fisica o lo sport. Anche la rigidità e la debolezza dei muscoli del braccio e/o dell'avambraccio sono fattori che possono portare all'epicondilite. Può anche essere aggravata da trasporto di carichi pesanti o alcune attività professionali (cassiere) o azioni quotidiane che comportano movimenti ripetitivi (montare gli albumi a neve).

Come si manifesta la tendinite del gomito?

Ci sono sintomi che possono aiutare a riconoscere la tendinite del gomito, o almeno a sospettarla. Uno dei segni caratteristici della lesione è infiammazione o dolore all'articolazione esterna del gomito, che può irradiarsi all'avambraccio e alle dita o alla spalla.

Il dolore è più intenso quando si tiene il braccio teso o si cerca di ruotare l'avambraccio. Può essere accompagnato da un gonfiore, arrossamento o calore nella zona del gomito. In tutti i casi, la tendinite rende difficile l'uso della mano, del polso o del braccio e ostacola le attività manuali.

Effettuare una diagnosi clinica per confermare l'epicondilite

Non sottovalutate il dolore. La comparsa dei vari sintomi elencati di seguito dovrebbe mettervi in guardia sulla necessità di consultare rapidamente un terapeuta (medico, fisioterapista, osteopata) per una diagnosi clinica, che è l'unico modo per confermare se si soffre davvero di tendinite del gomito.

Il medico può ordinare una serie di esami, tra cui una radiografia o un'ecografia, allo scopo di determinare l'aspetto infiammatorio dei tendini e rilevare eventuali fessure o calcificazioni intratendinee.

Come si può prevenire la tendinite del gomito?

L'epicondilite è una patologia la cui insorgenza o recidiva può essere prevenuta negli atleti, nei lavoratori e nelle persone sedentarie. Per prevenire o evitare l'infiammazione del gomito, agli atleti viene generalmente consigliato di praticare un buon riscaldamento prima dell'allenamento, rimanere ben idratati così come il indossare un equipaggiamento adeguato e appropriato la forma del corpo. Il riscaldamento e l'uso di attrezzature adeguate ed ergonomiche sono essenziali. valido per i professionisti il cui lavoro comporta compiti ripetitivi.

Alleviare i disturbi muscolari, legamentosi e articolari con STIMCARE

È sufficiente applicare la patch seguendo i nostri video tutorial, disponibili a partire da qui per guidarvi in ogni fase del percorso.

Se avete domande sull'applicazione del cerotto, inviate la vostra richiesta a sante@stimcareonline.com. Un terapeuta addestrato e certificato per l'applicazione dei cerotti STIMCARE sarà lieto di rispondere alle vostre domande.

Come viene trattata la tendinite del gomito?

Si noti che esistono diversi trattamenti per la tendinite del gomito, a seconda della gravità della condizione e del profilo della persona colpita. Non appena compaiono i primi sintomi, si raccomanda vivamente di riposare il gomito colpito e, soprattutto, evitare di sollecitarlo o di eseguire movimenti che possano aggravare la lesione. Applicazione a freddo, massaggio con oli essenziali e applicare le patch STIMCARE sono soluzioni naturali che possono aiutare a gestire il dolore e ad alleviare il gomito.

Applicare il freddo nella zona del gomito

La maggior parte dei pazienti sperimenta un significativo sollievo o una riduzione del dolore congelando il gomito. È quindi possibile che questo consiglio funzioni anche per voi. È sufficiente applicare un impacco di ghiaccio sulla zona da trattare per circa 15 minuti. Questa tecnica può essere applicata in media 3 o 4 volte al giorno.

Massaggio con olio essenziale di limone ed eucalipto

Per alleviare la tendinite del gomito, massaggiare con olio essenziale di limone eucalipto è un interessante suggerimento naturale. Questa essenza è nota per le sue proprietà analgesiche, antinfiammatorie e antireumatiche, ampiamente utilizzate in aromaterapia, e fornisce un notevole e apprezzabile comfort muscolare e articolare. Considerate anche l'olio essenziale di verde inverno molto interessante sulla tendinite in generale.

Questa soluzione, come tutte le altre, deve essere abbinata a buona idratazione e una dieta equilibrataInclude anche esercizi di stretching e di rafforzamento muscolare.

L'uso dei cerotti STIMCARE

Potete finalmente gestire il vostro disagio al gomito e favorire la remissione dell'epicondilite utilizzando il Cerotti STIMCARE. È stato dimostrato che alleviano efficacemente i disturbi articolari, muscolari e legamentosi degli arti superiori e inferiori. Utilizzano una tecnologia brevettata eNOsyntex che, grazie alle sue proprietà di ossidoriflessione, riflette i raggi infrarossi per stimolare la microcircolazione. Grazie al miglioramento della perfusione dei tessuti, le tossine vengono depurate in modo più efficace e l'ossigenazione e l'apporto di sostanze nutritive migliorano. È sufficiente applicare un cerotto direttamente sull'attaccatura superiore dei muscoli epicondiloidei, nonché sui muscoli epicondiloidei, per normalizzare la tensione dei muscoli estensori e flessori del polso e delle dita. Vedere il tutorial qui sotto: " Alleviare il disagio del gomito esterno" .

STIMCARE-TUTO-SOULAGER-LA-GENE-EXTERNE-DU-COUDE
STIMCARE-TUTO-SOULAGER-LA-GENE-EXTERNE-DU-COUDE

Altri articoli

Lo sport

Incontrare Rémi Senal

A l rsquo occasion des Championnats de France de Full Contact nous avons récolté le témoignage de Rémi Senal adepte des produits STIMCARE

STIMCARE-ETUDE-PATCH-INFRAROUGES-FATIGUE-PHYSIQUE
Lo sport

Forza ed equilibrio, l'influsso dei raggi infrarossi lontani


Une étude réalisée sur des coureurs de trail a été menée pendant deux courses de 21 6 kilomètres



Mesure des paramètres de force de proprioception de fatigue subjective avant pendant et après le trail pour identifier les effets de la récupération

dechirure musculaire
Lo sport

Strappo muscolare: trattamento e prevenzione

La déchirure musculaire peut être bénigne dans le cas d une élongation mais peut toutefois être plus grave si le muscle est partiellement ou totalement déchiré Comment prévenir et traiter les déchirures musculaires On vous en dit plus dans cet article

Approfitta di -10% sul tuo primo ordine iscrivendoti alla Newsletter STIMCARE!

it_IT