Consegna gratuita per ordini superiori a 80 euro

Cosa posso fare per il mal di schiena al lavoro?


È stata definita la malattia del secolo e in Francia quasi il 93% dei francesi dichiara di aver già sofferto di mal di schiena, secondo l'Assurance Maladie.

Per molti di loro, questo dolore è direttamente legato alla loro attività professionale. Una postura scorretta, movimenti ripetitivi, vibrazioni o persino lo stress possono essere fattori scatenanti della lombalgia.

Eppure è difficile chiedere a una cassiera, a un parrucchiere o a un magazziniere di smettere di fare queste cose. Come possono quindi continuare a lavorare senza subire gravi conseguenze? Abbiamo le risposte!

Sintesi dell'articolo


Che cos'è la lombalgia?

Un dolore acuto proprio alla colonna vertebrale, difficoltà a stare in piedi, difficoltà a sedersi, ancora più difficoltà a stare in piedi, insomma, la lombalgia può diventare rapidamente molto fastidiosa quotidianamente.

Per alleviare questa sofferenza, è importante capirne l'origine. Il dolore localizzato nella parte bassa della schiena è spesso collegati alle vertebre lombariDa qui il nome di lombalgia. Questa parte della colonna vertebrale, molto attiva, sostiene tutta la parte superiore del corpo ed è soggetta a forti sollecitazioni. La causa è quindi meccanica e non esiste una patologia specifica direttamente collegata.

La lombalgia "comune" può svilupparsi in 3 fasi:

  • dolore lombare acuto : dolore intenso che dura circa 7 giorni
  • dolore lombare cronico : il dolore è insorto gradualmente e dura da più di 3 mesi
  • dolore lombare ricorrente : È caratterizzata da picchi più o meno regolari di dolore acuto, che talvolta durano diversi anni.

Perché il lavoro può causare dolore alla schiena?

Il mal di schiena è regolarmente legato all'attività professionale, la lombalgia è responsabile del 20 % degli infortuni sul lavoro. Alcuni settori aziendali sono noti per non risparmiare le giornate dei propri dipendenti.

Nella ristorazione, ad esempio, Il 73 % dei server ha dichiarato di aver sofferto di lombalgia. Il trasporto di carichi pesanti, le posture prolungate, i movimenti ripetitivi e i traumi possono portare a disturbi muscolo-scheletrici come la lombalgia.

Per combattere questa piaga, nel 2018 l'Assurance Maladie ha lanciato una campagna di prevenzione per sensibilizzare i datori di lavoro. Questa necessaria consapevolezza non toglie però importanza al vero problema: come lavorare senza dolore?

Alleviare i dolori articolari con i cerotti STIMCARE

È sufficiente applicare la patch seguendo i nostri video tutorial, disponibili a partire da qui per guidarvi in ogni fase del percorso.

Se avete domande sull'applicazione del cerotto, inviate la vostra richiesta a sante@stimcareonline.com. Un terapeuta addestrato e certificato per l'applicazione dei cerotti STIMCARE sarà lieto di rispondere alle vostre domande.

Come si può alleviare il dolore al lavoro?

Lo si sente dappertutto, quando la schiena fa male, bisogna muoversi. Ma quando si soffre costantemente, non si ha voglia di raggiungere la zona che sta soffrendo. Cosa fare, dunque, per uscire da questo circolo vizioso e ritrovare l'equilibrio nella vita di tutti i giorni?

Iniziate a consultare il vostro medico, che molto probabilmente vi consiglierà di prendere un appuntamento con un fisioterapista o un osteopata per ridurre la tensione muscolare. Per tonificare e rilassare la schiena, è possibile eseguire una serie di esercizi di stretching a casa.

Allo stesso tempo, l'uso dei cerotti STIMCARE vi darà un rapido sollievo dal dolore. Applicare due cerotti su entrambi i lati della colonna vertebrale per sciogliere le tensioni muscolari e stimolare la microcircolazione sanguigna. I cerotti STIMCARE riflettono, come uno specchio, i raggi infrarossi emessi dall'organismo durante l'infiammazione. Questa concentrazione favorisce il rilassamento muscolare e riduce il dolore in modo rapido e duraturo.

Il lavoro può talvolta essere la causa del mal di schiena, ma il mal di schiena non è inevitabile. I cerotti STIMCARE vi aiutano a tornare al lavoro, sia a livello curativo che preventivo. In questo modo potrete ritrovare il vostro comfort e, soprattutto, la vostra indipendenza a lungo termine.

Altri articoli

STIMCARE-SANTE-TROUBLES-MUSCULO-SQUELETTIQUES
Artro

Comprendere i disturbi muscoloscheletrici

I disturbi muscoloscheletrici, noti anche come DMS, sono comuni patologie multifattoriali dell'apparato muscoloscheletrico (gambe, braccia, schiena, collo, ecc.).

Le attività professionali ed extraprofessionali possono scatenare, aggravare e mantenere l'insorgenza di questi disturbi.

I DMS colpiscono tutti i tessuti molli (periarticolari) come muscoli, articolazioni, tendini e nervi. Questo disagio funzionale, responsabile di un dolore persistente, ha ripercussioni su diverse aree del corpo e, in ultima analisi, sulla qualità della vita. In questo articolo analizziamo la situazione.

STIMCARE-CALCIFICATION-COIFFE-DES-ROTATEURS
Artro

Calcificazione della cuffia dei rotatori, quando la spalla causa dolore

Nota anche come tendinopatia calcifica, quando la spalla si infiamma e diventa dolorosa, può essere dovuta alla calcificazione della cuffia dei rotatori. Questa patologia è ben nota nel mondo dello sport, ma non solo: colpisce anche persone tendenzialmente sedentarie e che non partecipano necessariamente ad attività sportive.

I depositi di cristalli di calcio si incastrano nei tendini della cuffia dei rotatori. Mentre alcune calcificazioni possono essere ininfluenti e passare inosservate per diversi anni, altre sono estremamente dolorose e talvolta totalmente invalidanti durante un attacco.

Le soluzioni naturali possono aiutare ad alleviare la tensione della spalla e a ridurre l'infiammazione: in questo articolo analizziamo la situazione.

Approfitta di -10% sul tuo primo ordine iscrivendoti alla Newsletter STIMCARE!

it_IT